Stop ad AstraZeneca: dalla Danimarca parte l’effetto domino

Stop ad AstraZeneca: dalla Danimarca parte l’effetto domino

La Danimarca boccia definitivamente AstraZeneca e lo ritira dalla campagna vaccinale.

Rinuncia danese al vaccino contro il coronavirus anglo-svedese: sarà ritirato dal programma. Erano stati pre-acquistati 2,4 milioni di dosi.

La Danimarca sospende definitivamente l’uso del vaccino AstraZeneca.

Lo ha annunciato mercoledì la 
Danish Health Authority, dopo le anticipazione dei media danesi: «Continueremo la campagna di vaccinazione contro Covid-19 senza il vaccino di AstraZeneca».

Durante la conferenza stampa, l’Autorità ha detto di aver svolto indagini secondo le quali «un vaccinato con AstraZeneca su 40 mila avrà effetti collaterali seri».

In una nota, ha spiegato che la decisione di rinunciare ad AstraZeneca si deve «al collegamento tra casi molto rari di coaguli di sangue anomali, perdita di sangue, bassa conta piastrinica e il vaccino e al fatto che l’epidemia è attualmente sotto controllo in Danimarca e altri vaccini sono disponibili».

Erano stati i primi a sospendere il vaccino AstraZeneca l’11 marzo scorso per i casi sospetti di trombosi e adesso sono i primi che lo bocciano definitivamente per tutte le classi d’eta.

Un bel problema: che fine faranno le 2,4 milioni di dosi che il Paese ha pre-acquistato e tutte quelle già pronte per essere somministrate alla popolazione? Tra l’altro, la Danimarca (così come tutta Europa) dovrà fare i conti anche con la sospensione cautelativa di Johnson&Johnson la cui campagna vaccinale sarebbe partita a giorni. Insomma, i danesi avranno a disposizione ben due sieri in meno e sono rimasti soltanto con Pfizer e Moderna. La Danimarca conta quasi sei milioni di abitanti (5.731.118) di cui quasi un milione (976.942) sono stati vaccinati con la prima dose (16,87%) e 461.206 hanno completato l’intera vaccinazione (7,96%).

Il 7 aprile scorso, il comitato per la sicurezza dell’Agenzia Europea per i Farmaci Ema (PRAC) aveva concluso che i «coaguli di sangue insoliti con piastrine basse» debbano essere elencati come effetti collaterali molto rari di Vaxzevria (il vaccino di AstraZeneca) e ha parlato di un «legame» con il vaccino, anche se i benefici della vaccinazione superano i rischi ad essa collegati.

Topadmin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *